Per una corretta visualizzazione del sito ruota il telefono in verticale

Borgo Solaio di Sabrina Mattei

Clicca sulla foto per ingrandire


COTONE PELLE SETA

Profilo

Borgo Solaio nasce come impresa artigiana nel 2016. Si tratta di un progetto che trae ispirazione dalla Toscana, assumendo per modello l’artigianato di eccellenza che, nel corso degli anni ‘50, ha dato vita all'alta moda fiorentina. Le borse, intrecciate con nastro di Yuta e altri materiali, richiamano un tempo in cui “le cose erano fatte per durare”. La ricerca e l’abbinamento di materiali di recupero con tessuti unici e pregiati e lo studio di intrecci costituiscono i caratteri peculiari della linea di borse, che include modelli a bauletto, da spalla e pochette. I materiali principalmente utilizzati nelle collezioni sono la cinghia di Yuta, lana ed altri filati, una selezione di rasi, velluti e altri tessuti, la pelle. La Yuta e la pelle vengono tagliate e intrecciate a mano, i modelli in filato di lana e altri tessili sono realizzati a uncinetto; le borse vengono confezionate manualmente con le tecniche della sartoria tradizionale. Ogni pezzo è internamente foderato in stoffa e, a seconda dei modelli, può includere manici in essenze lignee (come il bambù), in tessuto o in altri materiali; i complementi di finitura (chiusure ed elementi di minuteria) sono in metallo. La scelta dei materiali è fondamentale nella filosofia di Borgo Solaio e necessaria per la creazione del prodotto come pezzo unico. Fanno parte della produzione di Borgo Solaio anche piccoli accessori come trousse, cerchietti e ferma capelli; anche il packaging coordinato all'immagine dell’azienda è interamente realizzato a mano.