Per una corretta visualizzazione del sito ruota il telefono in verticale

Farmacia SS. Annunziata 1561 Firenze – KER

Clicca sulla foto per ingrandire



Profilo

Nel 1561, lo speziale Domenico di Vincenzo di Domenico Brunetti fu il primo gestore, di cui si ha notizia, della Farmacia SS. Annunziata (ASF - Decima Granducale 3784 cc. 110v.- 111r e ASF - Arte dei Medici e Speziali, 12, c. 123v.). La Farmacia SS. Annunziata ha sempre avuto fin d'allora, oltre al normale prestigio di ogni spezieria del tempo, una particolare tradizione nella formulazione di galenici e prodotti per l'igiene e l'estetica della pelle. Dalle antiche lavorazioni, fatte a mano con spatole e pestelli, è passata a preparazioni particolarmente qualificate, eseguite con macchinari moderni e sicuri, attenti controlli di qualità, studio approfondito delle formule a base di tradizionali e nuove materie prime in continuo cambiamento. L'antica tradizione è stata mantenuta e la qualità dei prodotti è diventata ancora, se possibile, migliore e sicura.

La Farmacia SS. Annunziata è situata a Firenze in Via dei Servi al n. 30 nero e 80 rosso, in un palazzo del 1400. All’altezza del primo piano della facciata, si trova una scultura in pietra serena raffigurante un’aquila che afferra una balla legata (vedi foto a lato). La storia di questo stemma risale al 1200. Tra il XII e il XIII secolo iniziarono a costituirsi le Arti di Firenze ovvero corporazioni delle arti e dei mestieri.
I cosmetici della linea "Farmacia SS. Annunziata dal 1561 Firenze Italy" sono prodotti dalla ditta KER srl. La famiglia, unica proprietaria di ambedue le imprese, è composta da due farmacisti e due dirigenti commerciali.
Unendo la provata esperienza della farmacia con la moderna ed affidabile tecnologia della KER, si è creato un felice connubio che ha portato ad una efficiente e funzionale qualità dei nostri cosmetici. L’intero ciclo produttivo è sotto diretto controllo, fino alla vendita al cliente finale. Niente dell'antico è andato perduto, niente della tecnologia moderna viene trascurato.