Per una corretta visualizzazione del sito ruota il telefono in verticale

Interno 9 Felice Antonio Botta

Clicca sulla foto per ingrandire


CARTA LEGNO TESSUTO

Profilo

La sua formazione avviene presso l'Istituto d'Arte di Firenze sotto la guida del grande xilografo Pietro Parigi. Successivamente, Felice Botta prosegue la sua strada di uomo e di artista "scoprendo sempre più la verità del semplice". Ecco perché ottiene, per una serie di oggetti per la didattica, ben undici assegnazioni del prestigioso marchio europeo per il buon giocare, Spielgut; inoltre, viene selezionato per il Compasso d'Oro nel 1970 ed è presente con i suoi oggetti alla 14ª Triennale di Milano. Con le sue originali sculture, costruite con materiali poveri, soprattutto di recupero, partecipa a numerose esposizioni in varie città italiane e straniere, fra le quali ricordiamo Tokyo (1985-86), Napoli (1988), New York (1992). Felice Botta ama i suoi legni, che ricerca, trova ed archivia, fino al momento in cui li sceglie per una delle sue opere, lasciandoli sempre quali sono, niente aggiungendo, niente togliendo. Seguendo l’amore ed il rispetto per la natura e la forte passione per i materiali poveri e per la continua ricerca della semplicità, scopre la carta povera e riciclata, materiale congeniale al suo sentirsi creatore.