Per una corretta visualizzazione del sito ruota il telefono in verticale

Mikayel Ohanjanyan

Clicca sulla foto per ingrandire


ARTISTA (SCULTORE, PITTORE ECC.) MARMO E LAPIDEI

Profilo

Nato a Yerevan in Armenia nel 1976, ha frequentato il P. Terlemezyan State College of Fine Arts di Yerevan (diplomato con lode nel 1995.) Successivamente ha frequentato la State Academy of Fine Arts di Yerevan (laureato con lode nel 2005) città dove ancora vive e lavora.
Durante la sua attività artistica ha partecipato a numerose mostre, sia nazionali sia internazionali, come la dodicesima Biennale di Architettura di Venezia nel 2010/Padiglione Nazionale Armeno, la 54. Biennale d’Arte di Venezia nel 2011/Evento collaterale e alla 56. Biennale d’arte di Venezia nel 2015/Padiglione Nazionale Armeno, quando l’Armenia ha ottenuto il Leone D’Oro come migliore partecipazione nazionale.
Tra i suoi più importanti risultati sono:
Artista Selezionato per FIAC - On Site, Petite Palais, Paris, France, 2017
Artista Selezionato per il Frieze Sculpture Park, Regent’s Park, London, UK, 2016
Leone D’Oro - The National Pavilion of Armenia, 56. Biennale di Venezia, 2015
10 Premio - Premio Henraux, 2014
10 Premio - Premio Targetti Light Art, Italia, 2009
10 Premio - MOVIN’UP 2006, Italia, 2006
10 Premio - II International Contemporary Art Biennale di Pavia, Italia, 2003
Honorary Degree - XX Premio Firenze, Italia, 2002
30 Premio - XIX Premio Firenze, Italia, 2001
30 Premio - XIII International Sculpture Biennale, Ravenna, Italy, 1998
Tra le sue più importanti personali e mostre collettive dal 2015 in poi:
2017
FIAC - On Site 2017, curata da Christophe Leribault ed Eva Wittocx, Grand Palais / Petit Palais, Paris / France
“The Mount Analogue” - Standard, 1st International Triennale of Contemporary Art of Armenia, curated by Adelina Cüberyan Von Fürstenberg, Gyumri, Armenia
“Diario”, curata da Clare Lilley, Yorkshire Sculpture Park, West Bretton - Wakefield / UK
2016
Frieze Sculpture Park 2016, curata da Clare Lilley, Regent’s Park, London / UK
“Durk”, Ca’ Grande / Università Statale di Milano, curata da Donatella Volonté, Milano
2015
“Armenity”, 56th International Art Exhibition Biennale di Venezia, The National Pavilion of The Republic of Armenia, The Island of San Lazzaro Degli Armeni, curata da Adelina von Fürstenberg, Venezia
“Dreamscapes”, 6th Internazionale Art Biennale of Beijing, the National Pavilion of the Republic of Armenia, curata da Anna K. Gargarian, National Art Museum of Beijing, Beijing / China
“Grandchildren - New geographies of belonging”, The DEPO, curata da Silvina Der Meguerditchian, Istanbul / Turkey
Membro dell’Art for the World (Geneva), UNESCO’s International Association
of Plastic Arts (Paris), affiliazione permanente all’ Artist’s Union of Armenia.

I suoi lavori si trovano presso il Collegio Ecclesiastico del Seminario Pontificio Francese in Vaticano, del Collegio Pontificio di San Roberto Bellarmino in Vaticano, La Fondazione Henraux (Italia), La Targetti’s Light Art Collection (Italia), Il Museo Microcollection (Italia), La Collection of Municipality di Neustadt an der Weinstrasse (Germania).
(Germany), The Museum of the Centro Dantesco of Ravenna (Italy), The Museum of Contemporary Art of Pavia (Italy) and among private collectors in Armenia, Italy, France, Germany, Canada, the Netherlands, Belgium and USA.
VISITA SOLO SU PRENOTAZIONE