Per una corretta visualizzazione del sito ruota il telefono in verticale

Come percorrere l'itinerario?

Quanto dura l'itinerario?

I Maestri Artigiani a Firenze e sulle sue colline.

 

Il secondo itinerario in occasione delle Giornate Europee dei Mestieri d’Arte, la manifestazione organizzata in tutta Europa dedicata ai  Mestieri d’Arte e dell’artigianato, il 31 marzo, 1 e 2 aprile, è dedicato ai Maestri Artigiani a Firenze e nei suoi dintorni. Partiamo da Firenze e via via procediamo verso le colline fiorentine.

Partiamo da Via Marconi dove incontriamo la SARTORIA MAFFEI OMBRETTA, una vita dedicata alla creazione e alla realizzazione di modelli sartoriali. Una passione coltivata sin dall’adolescenza, ed una volontà che la portano ad aprire nel 1978 la sua Sartoria, dove realizza abiti su misura per ogni occasione, interpretando il gusto e l’esigenza di ogni cliente, consigliando fogge, stoffe, colori e tonalità giuste per costruire abiti eleganti, formali, romantici ma anche sportivi, utilizzando sempre tessuti in fibre naturali di pregio e di Alta Moda, mai trascurando i particolari , secondo la tradizione sartoriale.

Procediamo per arrivare nel meraviglioso Piazzale Donatello, qui troviamo l’INCUNABOLO, laboratorio per il restauro del libro antico e la rilegatura d’arte.

Continuiamo il nostro percorso allontanandoci dalla città verso le colline circostanti, direzione Pontassieve, qui ha sede BIANCO BIANCHI, laboratorio storico di scagliola dove ancora oggi Alessandro ed Elisabetta, spinti dalla stessa passione del padre e da un costante spirito di ricerca, realizzano, con tecniche del tutto artigianali, manufatti di scagliola di ispirazione moderna e tradizionale. Tutte le fasi della lavorazione vengono eseguite con grande cura, dalla realizzazione dei disegni preparatori alla lucidatura finale. La tecnica, l’esperienza, le capacità creative, l’abilità nel disegno, la raffinata eleganza dei decori e l’equilibrata scelta dei colori, rendono uniche le opere in scagliola dei Bianchi, che derivano da un’arte che si perpetua fino ai nostri giorni. Il laboratorio si dedica anche all’attività di restauro, collaborando con musei, collezionisti, antiquari e soprintendenze.

Terminiamo il nostro secondo itinerario a Pelago nell’affascinante STUDIO CERAMICO GIUSTI, dove troviamo i Maestri Artigiani Sandra Pelli e Stefano Giusti  e le loro meravigliose creazioni in ceramica artistica. La produzione è particolarmente centrata su oggetti di uso quotidiano, nei quali i valori della tradizione ben si coniugano con il linguaggio contemporaneo. Alla creazione di oggetti affiancano l’insegnamento sia presso il proprio studio che in strutture private e pubbliche del territorio.