Per una corretta visualizzazione del sito ruota il telefono in verticale

Carmilia Carla Di Fonzo

Clicca sulla foto per ingrandire


TESSUTO

Profilo

Carla Di Fonzo è anima e stilista di Carmilia. La sua formazione avviene a New York presso il Fashion Institute of Technology (F.i.t.) e il Parson’s Institute of Design. Dopo aver conseguito il diploma di tecniche tradizionali di Modisteria al F.i.t., concentra la sua attenzione sulla realizzazione dei cappelli. La spirale, in tutte le sue modulazioni, è l’elemento base da cui prende l’avvio il processo creativo. Le forme scultoree, ottenute attraverso tecniche di lavorazione artigianale, sorgono da materiali convenzionali come feltri pregiati, paglia, seta, velluto, piume, oppure da tessuti tecnologici a fibre ottiche. Nella sua creatività Carla di Fonzo inserisce la passione per la natura, per le profondità marine e per i film. I cappelli della linea Carmilia possono ricordare torri, conchiglie, avere un aspetto completamente urbano, riflettere forme vegetali, costumi e luoghi molto diversi come ad esempio la Toscana o Bali. Da questa ricerca escono risultati di grande interesse dove l’accessorio cappello, così contraddistinto da elementi di modernità, riesce a trasformare chi lo indossa. La produzione di Carla di Fonzo è stata presentata in varie esposizioni sia in Italia che all’estero, tra queste ricordiamo: "The Artista as a craftsman", Fashion Institute of Technology, New York (1987); "Il Reggisecolo" Milano (1992); "Cinderella revenge", Londra (1994); "Rigattieri e Linaioli", Firenze (1998); "L’eccellenza italiana", Torino (2002); "Museo in Busta. Altamoda a Roma", Roma (2005). Inoltre la mostra personale "Alta moda", Roma (2003).