Per una corretta visualizzazione del sito ruota il telefono in verticale

Come percorrere l'itinerario?

Quanto dura l'itinerario?

Firenze Piazza della Libertà

Dove un tempo sorgevano le mura

Era il lontano 1865 quando Firenze capitale d’Italia cambiò profilo: le mura di cinta furono abbattute e presero il loro posto i viali di circonvallazione. Di fronte alla storica Porta San Gallo l’architetto Giuseppe Poggi ideò l’ovale di Piazza della Libertà e tutto attorno edifici e portici in stile ottocentesco. Poco più a sud, in Piazza Donatello, una piccola isola sopraelevata divenne il cimitero degli Inglesi.

L’eleganza di questa zona, con i suoi viali alberati e gli imponenti palazzi liberty, si arricchisce della presenza di fantasiosi artigiani e delle loro creazioni: anelli dalle forme inconsuete, collane con gemme dal taglio e la forma ricercati, libri e porta oggetti rilegati in pelle, scatole in cuoio decorato.

Se evitate le ora di punta, queste strade vi sapranno regalare una piacevolissima e raffinata passeggiata nel mito della Belle Époque fiorentina