Per una corretta visualizzazione del sito ruota il telefono in verticale

Peroni Firenze

Clicca sulla foto per ingrandire


PELLE E CUOIO

Profilo

Nel 1956 Piero Peroni, dopo aver effettuato l’apprendistato presso una bottega artigiana ed aver frequentato corsi di disegno e di gestione aziendale, insieme al fratello Roberto apre un laboratorio per la produzione di oggetti in pelle e cuoio decorati. I due fratelli realizzano numerosi articoli, ad esempio vari tipi di scatole, completi da scrivania, portagioie, cornici, complementi di arredo e di abbigliamento. Tutta la produzione è rigorosamente realizzata a mano, prestando grande cura alle rifiniture ed utilizzando materiali dalla qualità ineccepibile. Negli anni Ottanta la produzione dei Fratelli Peroni raggiunge anche i mercati stranieri. Nel 1988, dopo una mostra collettiva negli Stati Uniti, Piero Peroni diviene Presidente del Tuscan Leather Projet, un consorzio creato con lo scopo di promuovere gli accessori fiorentini d’abbigliamento nel mondo. La continuazione di questa bottega, dalla tradizione ben consolidata, è affidata ai figli di Piero, Marco e Maurizio. Il laboratorio ha collaborazioni con stilisti famosi come Ferrè, Fendi e Gucci e una presenza attiva alla manifestazione collaterale di Pitti Uomo, “Affinità Elettive”. Inoltre, ha partecipato al progetto "MuseoMuseo" per la realizzazione e la promozione di oggetti destinati ai bookshop museali. La Fratelli Peroni annualmente partecipa a diverse mostre collettive organizzate in Italia, Europa, Stati Uniti e Russia.